Ko casalingo con il Cesena, rigore decisivo contestato dai biancorossi

Nel ko casalingo con il Cesena decisivo, in negativo per i biancorossi, il secondo rigore assegnato alla capolista che ha consentito alla squadra di Angelini di ribaltare l’iniziale vantaggio della Vastese, a fine primo tempo, a firma di Stivaletta.

Nella ripresa, poi, a pochi minuti l’uno dall’altro, due penalty per i romagnoli, entrambi trasformati da Alessandro che hanno segnato il 2-1 a favore dei bianconeri ospiti. Il fallo di Palumbo che ha determinato l’assegnazione del rigore è apparso a tutti nettamente al di fuori dell’area di rigore.